Protocollo d’intesa Soprintendenza archeologica

Premessa
La geologia e l’architettura si configurano da sempre come contesto di trasmissione del sapere : è da tempo riconosciute anche come luoghi privilegiati per la promozione della salute, in senso lato, e non è trascurabile l’accezione di luogo di dimora sicuro per tutti gli attori che operano al suo interno. In questo senso, l’ambiente urbano rappresenta il contesto ideale nel quale strutturare, articolare  ed approfondire la cultura della sicurezza affinché nelle nuove generazioni questo concetto venga radicato e diventi stile di vita. Formare gli individui al rispetto per la propria salute e per quella degli altri, persone capaci di indirizzare le proprie scelte e i propri comportamenti nella direzione della tutela di un ambiente, è un’occasione di civiltà e di sviluppo sostenibile che non vogliamo lasciarci sfuggire.

…un Primo Manifesto…
Un primo manifesto deve porre l’accento sul bisogno di ogni essere umano di sentirsi sicuro, declinato sia a livello emotivo – il senso del benessere, e buone relazioni con gli altri (dimensione interiore) – che rispetto alle caratteristiche del contesto esterno in cui si vive e si lavora (dimensione esteriore). Così – come la salute non è più considerata sinonimo di assenza di malattia – la sicurezza assume connotazioni sempre più ampie, legate alle diverse dimensioni della vita dell’uomo – affettive, lavorative, ambientali – in una società organizzata, attenta ad uno sviluppo armonico della persona.

La stipula del Protocollo d’intesa  con la Soprintendenza  Archeologica delle provincie di Napoli e Caserta – Ufficio di Santa Maria Capua Vetere – Facoltà di Architettura SUN di Aversa,

La SINGEOP Campania (Associazione Sindacale dei Geologi Liberi Professionisti) aderente alla CONFPROFESSIONI ha raccolto la sfida di una educazione alla sicurezza, stringendo forti alleanze interistituzionali, per promuovere all’interno della Soprintendenza – Uffici di Santa Maria Capua Vetere – la formazione dei professionisti, ognuno nella specifica competenza, dei funzionari della Soprintendenza, degli studenti della Facoltà di Architettura SUN di Aversa (CE) e dare vita ad una serie di attività – convegni, seminari di studio – che testimoniassero tale impegno e facessero da detonatore per concepire la sicurezza del patrimonio edilizio esistente sia pubblico che privato non come mero a volte fastidioso rispetto delle regole, ma come stile di vita. La stipula del protocollo d’intesa con gli Enti di cui prima hanno un significato unico che supera ogni ostacolo di appartenenza, ponendosi nella condizione di verifica della produttività del proprio operato fino aa oggi registrato. Il tempo è scaduto e siamo in una fase di recupero, non ci è concesso perdere altro tempo.

Geol. Guglielmo Emanuele
Presidente Singeop

 

LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com